terni
terniOfferte di lavoro a TerniCase a TerniLast minute e viaggiAuto e moto usate e nuoveElettronica, abbigliamento, arredamentoTerni BlogTerni in Rete Incontri
Radio Galileo
Log in
  • Login
  • Password
  • Registrati come utente Hai dimenticato la tua password?
  • Salva password all'accesso

Statistiche

dati:
Informazione locale
Classifiche calcio
Risultati e classifiche
Dalla parte del cittadino
Ricerche dalla rete e sponsor
Rubriche
Links
Oroscopo Radio Galileo
Nessun articolo disponibile
Links correlati
Links

Links 

I nostri partner

    Autore

    Il portale italiano dell'ufologia.
    La più vasta community sull'argomento UFO dal 1997.

    Links correlati
    Articoli correlati
    Nessun articolo correlato
    Links correlati
    Nessun link correlato
    Informazioni

    Strumenti

    Statistiche

    • Letto: 5100
    • Segnalato: 0

    Stanno leggendo ora

    • 2 anonimi.

    Giudizi e voti (1)

    100%

    Ricerche dalla rete e sponsor
    Articolo
    Sei in: TERNI IN RETE (26114)  Rubriche (1217)  Ufo e misteri (1)  Ufo e misteri (0)

    ARTICOLO ARCHIVIATO CANADA 1959: ENORME UFO SORVOLA BASE MILITARE

    9 Febbraio 2008 15.20 - di Ufologia.net - Fonte: HBCC Ufo - cod.110330

    Veduta aerea della base

    Veduta aerea della base

    Rubriche / Ufo e misteri :: CANADA 1959: ENORME UFO SORVOLA BASE MILITARE

     Nessun video o audio disponibile

     Nessuna documentazione disponibile

    • Articolo originale
    • Su: HBCC Ufo
    • Data articolo originale
    • 8 Febbraio 2008

     A distanza di quasi 50 anni, la testimonianza di uno degli operai impiegati nella base USAF SAC di Goose Bay.

    La testimonianza è stata raccolta e verificata da Brian Vike, responsabile del gruppo di ricerca ufologica canadese HBCC Ufo Research, impegnato da quasi 10 anni nella catalogazione e verifica di testimonianze di avvistamenti provenienti da tutto il mondo.
    Il caso in questione è stato catalogato da Vike nella sezione "militari ed ufo" ed il testimone si è reso disponibile a fornire tutte le sue generalità, che Vike ha per correttezza rimosso dal report pubblico.
    HBCC Ufo ha inoltre invitato tramite il suo sito altri dipendenti o militari di stanza nella base in quel periodo, ad inviare la loro testimonianza dell'accaduto. Non è quindi escluso che nei prossimi giorni ci siano ancora maggiori dettagli provenienti da altri testimoni.
    Lo scenario è una base militare strategica canadese (Strategic Airforce Command - SAC) sotto il controllo USAF nel 1959, finalizzata per lo più allo stazionamento e rifornimento di bombardieri B-52.
    La base dismessa nel 1976 era situata nell'estremo nord del Canada, nella provincia di Newfoundland, nella zona di Labrador, e più precisamente nella baia di Goose.
    Di seguito la traduzione della lettera del testimone, in allegato al presente articolo in versione originale.

    Gentile mr. Vike,
    questa è la descrizione dell'avvistamento ufo avvenuto nel 1959 del quale le ho parlato. Innanzitutto le fornisco il mio nome e la collocazione geografica dell'avvistamento. Il mio nome è (ndr. nome e indirizzo del testimone rimossi). L'evento è occorso presso la base USAF SAC (ormai abbandonata dagli Yankee ma ancora operativa per conto della NATO) situata a Goose Bay, Labrador. Ho già segnalato l'evento al MUFON (ndr. Mutual Ufo Network) un paio di anni fa, ma a parte questo non ho raccontato l'accaduto a nessun altro.
    Ovviamente durante gli anni (oltre 47 ormai) ho pensato a quanto accaduto migliaia di volte. Ho cercato a lungo descrizioni di avvistamenti analoghi ma non ho trovato nulla che si avvicinasse anche lontanamente a quanto ho potuto osservare quel giorno. Ecco la descrizione dell'evento. Le misure sono espresse in piedi e miglia come si usava al tempo.
    Agosto 1959 USAF SCA Base, Goose Bay, Labrador.
    All'epoca avevo 22 anni, ero un residente di Newfoundland che lavorava nel reparto dei motori presso la base. L'evento si è verificato intorno alle 3 di notte. Ero stato chiamato per accompagnare due piloti USAF in visita, a pescare presso un lago vicino alla base radar di Pine Tree (a circa 20-30 miglia dalla Base Aerea) prima del loro rientro alle basi di appartenenza.
    Io guidavo la jeep e avevamo appena raggiunto il perimetro esterno della Base Aerea. Da qui a Pine Tree Mountain c'era solo la macchia.
    Nessuna luce se non quella dei fari della jeep e alberi alti su entrambi i lati della strada. Stavamo procedendo verso la nostra destinazione quando il passeggero sul sedile di destra disse "che diavolo è quello". Guardai fuori dal finestrino e vidi qualcosa che stava sorvolando gli alberi e così fermai subito la jeep in mezzo alla strada e tutti scendemmo dalla vettura.
    Quello che vedemmo aveva dell'incredibile. Non posso dire con certezza che dimensioni avesse ma era enorme. Quello che so è che oscurò completamente la visuale del cielo sopra di noi. A quella latitudine in cielo inizia già ad albeggiare in agosto a quell'ora, ma non abbastanza da poter definire bene i contorni di quell'oggetto e stabilirne la forma.
    Gli alberi che costeggiavano la strada erano alti circa 100 piedi e quel velivolo volava appena sopra alle loro punte.
    Volava parallelo al terreno e molto lentamente. Emetteva solamente un leggero ronzio e nessun altro rumore.
    Non aveva luci lampeggianti o altro. Aveva però tre grandi aree illuminate rotonde in fila indiana.
    Direi che ognuna era di circa 25-30 piedi di diametro. Lo spazio tra una e l'altra era più o meno della stessa distanza. Forse sia le luci che la distanza che le separava erano maggiori di quanto ho stimato a senso, considerando che la strada era larga 45 piedi. Non c'erano raggi o fasci di luce. Questi cerchi luminosi davano come l'impressione di guardare da lontano una finestra illuminata oscurata da una tendina. Il colore era giallo/bianco ma più tendente al bianco. Posso descrivere tutto con estrema precisione perchè quell'oggetto volava ad appena 150 piedi da terra.
    Si è mosso molto lentamente per circa 45-60 secondi finché non ha attraversato tutta la larghezza della strada.
    Appena ha raggiunto l'altro lato della strada è scomparso dalla nostra vista a causa degli alberi.
    Siamo risaliti immediatamente in macchina e siamo tornati indietro fino a dove gli alberi finivano, a circa mezzo miglio dalla strada principale più vicina.
    L'oggetto era ancora molto vicino alla strada dove eravamo.
    Lo abbiamo osservato procedere alla stessa altitudine per circa 3/4 di miglio, finché non è entrato nel perimetro della Base Aerea dove si è alzato leggermente a sorvolare la base.
    Quando si è posizionato circa al centro della Base, ha effettuato una brusca virata verso l'alto sempre procedendo alla stessa lenta velocità. In realtà non è andato dritto verso l'alto ma ha percorso una rotta a spirale di circa un miglio di circonferenza (forse più). Era come se volesse dare uno sguardo completo alla Base e se c'era una qualche intelligenza a bordo di quel velivolo, era quasi come se volesse "sfidare" gli occupanti della base a guardarlo bene. In realtà queste riflessioni le ho fatto solo anni dopo l'accaduto. Eravamo troppo presi dal domandarci cosa fosse quella cosa. La Torre di Controllo era stata avvisata dalla mia radio. Il personale della torre vide l'oggetto, eppure nessuno fece niente a riguardo come se non importasse a nessuno. Per quanto ne so non ci fu nessun aereo messo in stato di allerta. Infine l'oggetto sparì dalla nostra vista. Il tutto sarà durato circa 20 minuti.
    All'epoca era operativo il "Progetto Blue Book", ma io non lo seppi se non diversi anni dopo. Ogni base aveva un ufficiale di collegamento incaricato di investigare su questi avvenimenti, eppure io non lo seppi mai da nessuno.
    C'è un rapporto nel "Blue Book" che riguarda la Goose Bay del 10 agosto 1959. E' una segnalazione fatta da un pilota di jet della RCAF (la RCAF occupava circa un terzo della base ed era separata dalla parte americana), ma non si tratta dello stesso giorno o dello stesso oggetto.
    Sto definendo quello che ho visto "un oggetto" perchè nel 1959 era così che lo definivamo. Se qualcuno mi avesse chiesto se avevo visto un UFO avrei risposto "Cos'è un UFO?". Sapevo che avevamo visto qualcosa di insolito ma di sicuro non avrei mai chiamato quella cosa "un UFO".
    Lei si starà chiedendo come mai dopo tutto questo tempo questi ricordi sono ancora così nitidi nella mia mente. Dopo alcuni anni (sono entrato nella RCAF nel 1960) e dopo che realizzai veramente cosa avevo visto, scrissi tutti i dettagli su un quaderno. Inoltre non dimenticherò mai neanche il più piccolo dettaglio di quello che vidi quella notte. Posso ancora rivedere chiaramente la scena di quell'enorme velivolo sorvolare appena le cime degli alberi.
    Non so cosa vidi quella notte ma di sicuro non era opera di esseri umani. Non era un aereo o un elicottero, non era un pallone di alcun tipo. Nessun pallone meteorologico o di altra natura poteva essere così grande in ogni caso.
    Se fosse stato un aereo convenzionale avrebbe fatto un sacco di rumore e a quella velocità si sarebbe schiantato al suolo. Un elicottero avrebbe potuto andare a quella velocità ma il rumore sarebbe stato facilmente udibile.
    In ogni caso nel 1959 gli elicotteri non erano neanche così popolari come lo sono oggi.
    Riguardo all'ipotesi del pallone, chi mai guiderebbe una mongolfiera sopra una base militare alle 3 di notte nel 1959 (quando le norme di sicurezza erano molto più inaffidabili di quanto lo siano ora). Qualunque cosa fosse non apparteneva in ogni caso alla Base Aerea di Goose Bay.
    Ho percorso ogni singolo metro di quella base e sono entrato in ogni hangar e non ho visto nulla neanche lontanamente paragonabile alle dimensioni di quel velivolo.
    Non credo neanche che fosse una sorta di scherzo o di messa in scena. Nel 1959 nessuno si sarebbe preso così tanto disturbo perchè la materia "UFO"
    non era appunto così pubblicizzata come lo è ora.
    Nessuno avrebbe organizzato una cosa del genere in un posto così isolato solo per far si che lo vedessero 4 persone.
    Per come è successo è stato solo per puro caso che io e gli altri due piloti abbiamo potuto assistere all'evento.
    La torre è stata avvertita da me via radio e le uniche altre persone sveglie in quel momento forse erano i militari di guardia al cancello principale e forse qualche altra persona che lavorava negli edifici.
    Anche se ci fosse stato qualcuno al lavoro sulle piste dovrebbero aver guardato in cielo per vederlo e non è verosimile (ndr. dato che non emetteva alcun rumore), Attualmente credo che sia possibile raggiungere Goose Bay da una strada di nuova costruzione, ma nel 1959 quella parte di Newfoundland era completamente isolata, eccetto che per il porto (aperto solo durante la primavera e l'estate) e i mezzi aerei.
    Torna ad inizio pagina 
     Segnala un avvistamento UFO
     Commenta l'articolo nel forum
    Contatta Ufologia.net Contatta l'autore: Ufologia.net
    Condividi su Facebook
    Feed RSS dei prodotti cercati
    Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
    Mercatino :: Offro - Altro :: VENDE LIBRI 4° LICEO GINNASIO, SEZIONE ARTE E MUSICA

    24/7/2014 18.37

    VENDE LIBRI 4° LICEO GINNASIO, SEZIONE ARTE E MUSICA

    Mercatino :: Offro - Altro :: Ha trovato un portachiavi rosso

    24/7/2014 18.28

    Ha trovato un portachiavi rosso

    Mercatino :: Offro - Altro :: combinata per legno

    23/7/2014 19.17

    combinata per legno

    Mercatino :: Offro - Altro :: Vende elettrosega tagliamuri

    23/7/2014 19.14

    Vende elettrosega tagliamuri

    Mercatino :: Offro - Altro :: Rotoli di lana 100% alpaca

    23/7/2014 13.07

    Rotoli di lana 100% alpaca

    Mercatino :: Offro - Altro :: Vende vestiti e scarpe per bimbo

    22/7/2014 16.42

    Vende vestiti e scarpe per bimbo

    Terni    |    Cronaca    |    Rubriche    |    Eventi    |    Forum    |    Condizioni del servizio    |    Privacy    |    Pubblicità    |    Contatti

    Testata giornalistica Reg. Trib. di Terni il 05/06/09 al nr. 905 N. 07/09 - Direttore Responsabile: Marcello Guerrieri

    On Web - Villaggio Achille Grandi, 20 - 05100 Terni - PI 01417770557